off

Ritiro vocazionale a Gavinana – 14/15 dicembre 2019

 

“Maestro, dove abiti?” (Gv 1,38).

Il Signore abita dentro di noi, da lì fa sentire la sua voce. Ma per riconoscere questa voce, abbiamo bisogno di crescere nella consapevolezza della nostra identità di figli amati e chiamati per nome. Nei due giorni di ritiro abbiamo affrontato proprio il tema della nostra identità, riflettendo alla luce della Parola sul mistero della nostra persona, su ciò che in noi fatichiamo ad accettare e sulla necessità di riscoprire noi stessi, ogni giorno, come dono di Dio.

 

Le due giornate sono state scandite dall’alternarsi di attività e catechesi, con momenti di riflessione personali. Abbiamo celebrato l’Eucaristia e anche il sacramento della Riconciliazione. Sabato sera la giornata si è conclusa con un tempo prolungato di adorazione, nell’ascolto della Parola del Signore, che ci ha invitato a rifletterci in Lui, come in uno specchio che rimanda a noi l’immagine di figli scelti, accolti, amati e inviati.

 

Ci ritroviamo a marzo per il prossimo ritiro, aperto a tutti, anche a chi non ha potuto esserci a questo primo appuntamento…

 

 

 

 

 

 

 

 


 

“Questo ritiro Vocazionale è stato diverso da tutte le altre esperienze fatte sempre sullo stesso tema. Probabilmente è stato tanto di aiuto il posto in cui eravamo, perché Gavinana regala una pace speciale che ti permette di staccare proprio dalla materialità del mondo, quindi una volta li, ti senti già più propensa a riflettere e a fare silenzio e ad ascoltare, cosa che nel mondo di tutti i giorni è quasi impossibile fare…

LEGGI TUTTO

 

Autore